Business Empowerment

Come creare una Vision Board per manifestare i tuoi desideri

Come creare una Vision Board per manifestare i tuoi desideri

Le ultime settimane di dicembre sono sempre dedicate ad una catena di rituali che mi accompagnano da anni. Uno dei miei preferiti, dopo quello del solstizio d’inverno, è quello della creazione della mia Vision Board. Un momento profondo che parte dal mio perchè, per abbracciare e dar voce visiva a tutti i miei desideri.

Sono certa che almeno una volta sarà capitato anche a te di ritagliare immagini d’ispirazione per incollarle tra le pagine di un diario. Di sognare in grande,  lasciando spazio all’immaginazione, e a mondi paralleli. Ormai non conto più i bullet journal e le Smemorande collezionate negli anni, ma ciò che rimane ancora accesa tra ricordi cartacei e visualizzazioni creative è la sensazione piacevole di poter credere in un’ideale e pensarlo come raggiungibile. Oggi voglio farti ritornare un po’ bambinə, tra riviste, immagini, colla, e forbici. Ma sopratutto voglio che il tuo cuore ritorni spensierato e aperto ai grandi sogni, come quando ancora tutto ti sembrava possibile.

La creazione di una Vision Board è un esercizio potente che ti aiuta a fare chiarezza sui tuoi obiettivi. Ti permette di stabilire un’intenzione profonda che ti manterrà focalizzatə su ciò che realmente conta per te,  aiutandoti a facilitare il processo di manifestazione. Non è un semplice collage di immagini e frasi motivazionali. è la visione ideale del tuo universo. Una visione capace di rafforzare il tuo perchè e spronarti all’azione per far si che cio che desideri diventi realtà.

 

Di cosa hai bisogno

Per realizzare la tua Vision Board hai bisogno di semplici strumenti che avrai sicuramente a portata di mano:

  • Un cartonico resistente o una bacheca in sughero
  • Riviste da ritagliare
  • Pinterest
  • Una stampante
  • Forbici, washi tape, puntine, sticker, colla
  • Penne colorate e tutto ciò che possa servirti a rendere questa esperienza ancora più piacevole
  • Ascolto
  • Intuito
  • e il cuore aperto ai sogni

Il rituale nel rituale

Prima di ogni rituale mi piace creare uno spazio curato per accogliere e far fluire l’energia in maniera incondizionata. Solitamente purifico l’ambiente con uno smudge di salvia bianca o con del palo santo. Tengo sempre una candela accesa e i miei cristalli a portata di mano. Dedico 10/15 minuti alla meditazione. Mi preparo una buona tisana calda e do inizio al mio rituale!

Questi sono i miei step di iniziazione, quelli che funzionano per me nel quotidiano, e logicamente non sei obbligatə a seguirli. L’importante è che tu possa dedicarti a questo momento creativo in un ambiente alineato ed indisturbato.

Brainstorming

Inizia con un brainstorming. In un quaderno lascia scorrere tutti i tuoi desideri a ruota libera, senza porre limiti. Scrivi tutto ciò che vorresti vedere realizzato il prossimo anno. Non soffermarti sulla forma delle parole, ma sul peso delle tue emozioni, su ciò che realmente fa battere il tuo cuore.

Fai una lista per le varie aree della tua vita:

  • Relazioni
  • Spiritualità
  • Salute
  • Lavoro
  • Tempo libero

L’unico vincolo è che tu sia specifica! Non basta scrivere che vuoi un lavoro da indipendente. Scrivi esattamente come vuoi che sia strutturato, quali emozioni vuoi sentire, quanto vuoi guadagnare… Tutto nel dettaglio!

Pausa dall’Ego

Adesso che hai trarscritto tutto, nero su bianco, distaccati da ciò che hai appena fatto. Fai una passeggiata, bevi una tisana, ascolta un po’ di musica. Insomma, prendi qualche minuto di pausa! Quando la tua mente inizia a divagare liberamente su altro e ti senti pronta, ritorna sul tuo quaderno. Rileggi la tua lista dei desideri. Probabilmente ti accorgerai che alcuni tra quelli scritti, sono sogni dell’Ego e non ‘tuoi’. Magari legati alla volontà di voler mostrare qualcosa a te stessa o ancora peggio agli altri. Imparare ad ascoltarti nel profondo, ti aiuterà a distinguere cosa realmente vuoi tu e cosa vuole il tuo Ego. Soffermati solo sui desideri che ti fanno sentire una felicità profonda. Quelli che riempiono il tuo cuore di gratitudine e che espandono la tua energia. Cerca di visualizzare esattamente come ti sentiresti esaudendoli. Concentrati sulle emozioni che proveresti se ciò che desideri fosse già in tuo possesso.

La ricerca visuale

Una volta stabiliti gli obiettivi per il nuovo anno dovrai cercare di rappresentarli in immagini che ne colgano tutta l’essenza. Le immagini hanno un potere immenso. Comunicano direttamente col nostro inconscio, risvegliando emozioni e facendoci vibrare su una lunghezza d’onda capace di farci manifestare cose impensabili!

Dedicati ad una ricerca visuale ispirata. Sfoglia riviste, magazine. Crea una cartella segreta su Pinterest e salva le immagini che megliono rappresentano i tuoi desideri. Cerca anche frasi che racchiudano i tuoi valori e come vuoi sentirti nel nuovo anno.

Un’esperienza sensoriale

Perchè la Vision board sia davvero efficace, consiglio di renderla un’esperienza sensoriale a 360°. L’atto di toccare, ritagliare ed incollare le immagini ha un potere immenso. Nel momento in cui ti dedichi a questi gesti con intzionalità, lasci fluire emozioni ed energia che avranno benefici su corpo, anima e spirito.

Stampa, ritaglia,  e sistema le immagini sul cartoncino o sulla tavola in sughero, scegliendo un lay-out che le faccia risaltare armoniosamente. Osservalo! Ti rispecchia?

Se la risposta è si, puoi iniziare a fissarle con colla, puntine o scotch. Crea un collage emozionale che possa accompagnarti durante il corso del nuovo anno. Rendilo ancora più bello, decorandolo con piccoli dettagli, sticker e qualsiasi materiale ti dia gioia e positività. Lascia scorrere il tuo intuito creativo.

Visualizza

Quando hai finito di incollare tutte le immagini, puoi appendere la tua vision board in un posto bene in vista. È importante che sia facilmente visibile ma che tu non l’abbia costantemente sotto ai tuoi occhi. Può sembrare un controsenso, ma è risaputo che le cose che abbiamo sempre davanti agli occhi, dopo poco tempo non le notiamo più. Per questo ti consiglio di scegliere un luogo dedicato dove poterla guardare ogni mattina appena svegliə e ogni sera prima di andare a dormire. Osservare le immagini ha un potere sensazionale sul tuo inconscio. Ti aiuta a ritrovare e ad alimentare l’entusiasmo e la concentrazione per perseguire i tuoi obiettivi. È una fiamma che ti ricorda di agire per illuminare il tuo presente e proiettarti in un futuro.

Agisci

Logicamente non devi pensare alla Vision Board come ad una tavola magica capace di realizzare miracoli. L’intenzionalità è un motore essenziale per avvicinarci ai nostri obiettivi, ma non ci porta lontano senza un’azione consapevole. Puoi manifestare qualcosa solo se ti muovi verso la sua direzione. E tu sei prontə ad agire?

Fammi sapere se hai già creato la tua Vision Board. Se ancora non l’hai fatto e questo post ti ha ispiratə e ti ha invogliato a crearne una, pubblica una foto su Instagram taggando @goodlifeoclock  Sono curiosa di vedere che direzione vuoi far prendere ai tuoi sogni!

Please follow and like us:

Leave a Reply

Your email address will not be published.